ROMA

“Non ho ancora capito se non voleva le autonomie o non le capiva” – Libero Quotidiano



15 settembre 2020

L’ex ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli resta uno dei bersagli preferiti di Matteo Salvini. Da capo del Viminale, il leader leghista si è scontrato più volte con il grillino sui migranti e i porti chiusi, e soprattutto negli ultimi mesi del governo gialloverde si erano raggiunti picchi di tensione clamorosi. Ora, da ex alleato, il Capitano ha mani libere e può finalmente menare ceffoni indisturbato: “Non ho ancora capito – chiede al pubblico sarcasticamente dal palco di Cittadella, per un comizio leghista per le regionali in Veneto – se Toninelli non voleva le autonomie o non le capiva”. La risata dei militanti è la risposta. 

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev