CICLISMO

Ciccone positivo al Covid, niente Tirreno-Adriatico. E il Mondiale?


Il 25enne abruzzese aveva lasciato in anticipo il ritiro al Passo San Pellegrino con i fratelli Nibali, Brambilla e il francese Bernard, che risultano tutti negativi

A soli quattro giorni dal via della Tirreno—Adriatico: Giulio Ciccone è risultato positivo al Covid-19 e dunque non parteciperà alla Corsa dei Due Mari, che prenderà il via lunedì da Lido di Camaiore. Il 25enne abruzzese della Trek-Segafredo aveva lasciato in anticipo il ritiro al Passo San Pellegrino dove si trovava con Vincenzo Nibali, Antonio Nibali, Gianluca Brambilla e il francese Bernard. I suoi compagni di squadra risultano negativi. Ciccone con buona probabilità sarebbe stato tra i convocati di Davide Cassani per il Mondiale di Imola, ora bisognerà capire se l’abruzzese riuscirà a gareggiare dopo la Tirreno-Adriatico e quale sarà il suo livello di forma.