AMBIENTE

“Prodotti fissione nucleare di origine civile” – Libero Quotidiano



Picco di radioattività nel Nord Europa dovuto probabilmente a problemi con una centrale nucleare. Le aree particolarmente interessate sono quelle della Finlandia, della Svezia e della Norvegia, sulla costa nord del Mar Baltico. L’aria, secondo quanto rilevato dall’Organizzazione del trattato per la proibizione completa dei test nucleari, contiene isotopi di cesio 134, cesio 137 e rutenio 103: “Si tratta – spiegano – certamente di prodotti di fissione nucleare, molto probabilmente di origine civile”.

 

 

Il portavoce della Ong, Lassina Zerbo, ha poi aggiunto che la provenienza di questi livelli misteriosi potrebbe essere dall’ovest della Russia: “Siamo in grado di stabilire la probabile regione d’origine – precisa -, ma localizzarne l’esatta provenienza non fa parte del mandato del Ctbto”. Una frase però che trova la smentita della società russa di gestione di centrali nucleari, la Rosenergoatom, e dal governo stesso.