AMBIENTE

Pil -8%, 55 mld scostamento deficit – Libero Quotidiano



23 aprile 2020

Milano, 23 apr. (askanews) – Il governo si prepara a varare uno dei Def più complessi di sempre.

Nel documento saranno riportate tutte le conseguenze sull’economia italiana dell’emergenza coronavirus tradotte in numeri e le misure predisposte dall’esecutivo per rimediare ai danni. Numeri che secondo quanto emerso dai lavori in corso al ministero delle Finanze sono drammatici: un calo del Pil dell’8%, deficit superiore al 10%. Il governo chiederà infatti uno scostamento dagli obiettivi del deficit fra i 50 e i 55 miliardi.

Soldi che serviranno a dare una spinta alla ripresa italiana.

Nel Def dovrebbe essere sancita definitivamente la decisione di togliere la clausola di salvaguardia dell’Iva. A questo si aggiungeranno misure per le imprese fra cui la costituzione di un fondo equity di 30-40 miliardi presso la cassa depositi e prestiti per il salvataggio di aziende in crisi a causa dell’emergenza e garanzie per il saldo dei debiti della pubblica amministrazione.